Associazione Culturale Peghé

Regolamento Interno

Premessa

L’Associazione Culturale Peghé in base alle regole del proprio Statuto, stipula il presente “Regolamento Interno” che è parte integrante dello Statuto stesso. Per tutto ciò che non è specificato nel presente documento si fa riferimento allo Statuto dell’Associazione. Eventuali future modifiche potranno essere deliberate solo dal Consiglio Direttivo e saranno comunicate ai Soci.

Consiglio Direttivo

L’Associazione è rappresentata dal Consiglio Direttivo (d’ora in poi “Direttivo”), che ha il potere decisionale sulle scelte organizzative e varie dell’associazione, nel rispetto della sovranità dello Statuto e dell’assemblea dei Soci, e se ne fa carico.

Il Direttivo è composto da 10 persone (Presidente, Vice Presidente, Segretario, Tesoriere e altri sei soci fondatori).

L’Associazione è gestita dal Direttivo. Le deliberazioni del Consiglio Direttivo sono prese a maggioranza di voto. In caso di parità il voto del Presidente è decisivo.

Il Direttivo attuale è in carica sino al 31 Dicembre 2019 ed è così composto:

  • Presidente: Simona Ge
  • Vice Presidente: Maria Di Bartolo
  • Segretario: Laura Cocuzza
  • Tesoriere: Francesca Longo
  • Soci Fondatori: Salvatore Bellio, Lorenzo Guardiano, Fabio Guastella, Luca Iacono, Dario Pepe.

Gestione eventi

Ad ogni iniziativa derivante dall’attività dell’Associazione vi sarà un Responsabile di turno scelto fra i componenti del Direttivo. Se nessun membro del Direttivo può essere presente, sarà designata da parte del Direttivo, anche per un periodo continuativo, un’altra persona fra i Soci. Il Responsabile controlla l’andamento dell’iniziativa e decide su ogni controversia di qualsiasi natura che dovesse insorgere tra i soggetti interessati. Ogni Socio ha la possibilità di partecipare a qualsiasi tipo di manifestazione organizzata o promossa dall’Associazione ed ha il diritto di essere informato, in tempi consoni, delle iniziative organizzate. Alcune iniziative possono prevedere una quota di iscrizione a parziale o totale copertura delle spese sostenute. Il Direttivo si fa carico di stabilire tale quota e le modalità di partecipazione.

Comitato Tecnico Scientifico

Il Consiglio Direttivo può nominare un Comitato Tecnico Scientifico, privo di rilevanza esterna, che svolge funzioni consultive e di proposta per il Consiglio, assistendo quest’ultimo, su richiesta del medesimo, con pareri non obbligatori e non vincolanti esclusivamente di natura tecnica, giuridica e scientifica. Il Comitato Tecnico Scientifico ed il suo Coordinatore sono nominati con apposito atto deliberativo dal Consiglio Direttivo. Il numero dei componenti il Comitato Tecnico Scientifico può variare da un minimo di tre a un massimo di quindici. I componenti sono scelti in base alle loro comprovate competenze attinenti ai settori di attività scientifica, didattica, giuridica ed amministrativa dell’Associazione. La composizione, la nomina e le norme di funzionamento del Comitato sono regolati con apposito atto del Consiglio Direttivo. I membri del Comitato restano in carica per un periodo di due anni e possono essere riconfermati. L’incarico può cessare per dimissioni, incompatibilità o revoca. Il Comitato Tecnico Scientifico decide validamente con il voto favorevole della maggioranza dei suoi membri; in caso di parità di voti, prevale quello del Coordinatore o di chi ne fa le veci. Ai componenti il Comitato Tecnico Scientifico ed al Coordinatore spetta soltanto il rimborso eventuale delle spese effettivamente sostenute per adempiere ad incarichi formalmente affidati loro dal Consiglio Direttivo e regolarmente svolti nell’interesse dell’Associazione.

Modalità associative

L’aspirante socio è tenuto ad accettare il contenuto dello statuto, del regolamento interno e ad accettare il pagamento della quota associativa annuale. La quota di iscrizione all’Associazione è fissata dal Direttivo nella somma di € 15,00. Il Direttivo ha facoltà di rivedere annualmente l’importo, se ritenuto necessario. Il modulo di iscrizione verrà fornito all’aspirante socio in forma cartacea o elettronica. L’aspirante socio deve compilare il modulo di iscrizione, preparato dal Consiglio Direttivo, nel quale riporterà i suoi dati personali, compreso l’indirizzo di posta elettronica, che verrà utilizzato per le comunicazioni ufficiali. Il socio può richiedere la variazione dei dati al Consiglio Direttivo o al Tesoriere che provvede ad aggiornare il Registro degli Associati. Il modulo di iscrizione può essere compilato sul sito web dell’Associazione e inoltrato in modo elettronico oppure stampato, compilato e spedito per posta ordinaria o fax alla sede dell’Associazione o consegnato direttamente ad un membro del Consiglio Direttivo. Il Consiglio Direttivo, ricevuta la richiesta, decide alla prima riunione utile, sull’ammissione dei nuovi soci che abbiano fatto richiesta di iscrizione dall’ultima riunione effettuata dal Consiglio Direttivo stesso; sulla domanda di iscrizione il Consiglio Direttivo deve comunque decidere entro 60 giorni dalla data in cui è stata ricevuta la domanda di iscrizione. In caso di accettazione del socio, il Consiglio Direttivo comunica l’esito positivo dell’ iscrizione al socio tramite i recapiti forniti. A decorrere dalla data in cui il Consiglio Direttivo o il Tesoriere iscrive l’aspirante socio nel Registro degli associati, questi viene considerato socio a tutti gli effetti con tutti i diritti e gli obblighi derivanti. Il socio deve quindi versare la quota associativa entro 15 giorni dall’accettazione della domanda da parte del Consiglio Direttivo, secondo le modalità di pagamento prescritte da questo regolamento. Per i nuovi soci: chi presenterà la domanda di ammissione dall’1 Settembre, avrà la propria quota in scadenza il 31 Dicembre dello stesso anno; chi invece presenterà la domanda dall’1 Gennaio fino al 31 Dicembre, avrà la propria quota in scadenza il 31 Dicembre dell’anno in corso.

Regole per i Soci

Il Socio ha diritto a:

  • partecipare a tutti gli eventi promossi dalla Associazione, nel rispetto delle modalità stabilite dal Responsabile della singola iniziativa ;
  • proporre al Direttivo progetti o iniziative compatibili con lo Statuto dell’Associazione al fine di essere approvate ed eventualmente messe in atto;
  • fare uso dei servizi e delle attrezzature dell’associazione, nei tempi e modi stabiliti dal Direttivo.

Partecipazione alle iniziative dell’Associazione

Una volta iscritti alle attività i soci si impegnano a partecipare con regolarità e costanza in modo da non danneggiare gli altri partecipanti e consentire il regolare svolgimento dell’iniziativa proposta. In caso di reiterata inadempienza del socio agli obblighi su esposti, l’Assemblea metterà ai voti la proposta del Consiglio Direttivo di dichiarare decaduto il socio.

Provvedimenti disciplinari

Tutti i soci sono tenuti a rispettare le norme dello Statuto e del presente Regolamento interno, secondo le deliberazioni assunte dagli organi preposti. Un Socio può essere espulso dall'Associazione in qualsiasi momento. Il Direttivo esamina le richieste di adesione ed inoltre può intervenire in qualsiasi momento ad esaminare la posizione di un associato. Ove ritenga che la situazione del Socio ponga seri impedimenti al perseguimento degli scopi associativi o che abbia dimostrato di essere contrario alle finalità e allo spirito dell'Associazione, agendo in maniera dannosa nei confronti dell'Associazione, o sia con essa del tutto incompatibile, esprime parere sfavorevole sulla adesione ovvero propone che l'associato venga sospeso od espulso dall'Associazione.

I Soci espulsi non hanno alcun diritto al rimborso della quota versata.

Iniziative e sottoscrizioni esterne

Ogni Socio è libero di potersi iscrivere ad altre associazioni culturali o di altra natura.

Rescissione iscrizione

Ogni associato può disdire la propria iscrizione dall'Associazione in ogni momento. La richiesta di rescissione va comunicata per iscritto al Presidente o al Segretariato oppure inoltrando un messaggio di posta elettronica (all'indirizzo: peghe.rg@gmail.com con ricevuta di lettura).

I Soci che disdicono la loro iscrizione non hanno alcun diritto al rimborso della quota versata.

Cura degli spazi, dei beni e delle strutture gestite o utilizzate dall’Associazione

I soci dall’Associazione sono tenuti a curare la vivibilità degli spazi in cui si svolgono le attività dell’Associazione e a mantenere integri i beni acquistati, gestiti successivamente alla data di costituzione. In caso di danneggiamento o degrado dei suddetti spazi o beni ed in presenza di chiare responsabilità individuali, il Consiglio Direttivo ha facoltà di imporre al socio inadempiente il ripristino della situazione iniziale addebitando le spese a carico del socio stesso.

Proprietà intellettuale dei contributi

I contributi di idee, articoli, pubblicazioni, disegni, fotografie, video, testi, ecc. forniti dai soci in qualunque modalità (brevi manu, posta, e-mail, social network), quando non diversamente concordato con il Consiglio Direttivo, sono da ritenersi di proprietà dell’Associazione che ne dispone a suo piacimento. I soci, quando non diversamente concordato, possono disporre delle loro creazioni per i propri blog, siti internet, pubblicazioni ecc. senza dover versare nessun corrispettivo all’Associazione.

Piattaforme web

L’Associazione utilizza i seguenti strumenti informatici per comunicare con gli associati:

  • Sito web ufficiale dell’Associazione http://www.peghe.it
  • Indirizzo di posta elettronica dell’associazione (vi accede il Direttivo): peghe.rg@gmail.com

Il Direttivo è responsabile di tutti gli strumenti mediatici (internet, posta elettronica, etc.), ne possiede le password di accesso, è amministratore di tali strumenti e ne modera i contenuti e le discussioni. Tale responsabilità può essere delegata dal Direttivo ad un socio, anche per un periodo continuativo.

Varie

In generale, ai membri del Consiglio Direttivo compete la gestione del sito web, la gestione delle relazioni esterne, la gestione e custodia della documentazione e delle attrezzature e, comunque, di tutto ciò che attiene alla vita dell’Associazione. Nello svolgere tali compiti possono essere aiutati da altri Soci. L’attività dei componenti del Direttivo è gratuita e le prestazioni dei Soci sono prevalentemente gratuite, salvo i rimborsi per le spese effettuate, o eventuali particolari iniziative che prevedano una retribuzione, che devono comunque essere approvate dal Direttivo. Il regolamento è approvato dal Direttivo dell’Associazione e ed è valido dal 1 settembre 2016.

Ragusa, 18 agosto 2016

Il Presidente